Cab-ride Italia Liguria - tg-trains

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cab-ride Italia Liguria

Shop > Cab-ride > Italia > Nord
Genova P.P.-Alassio

Genova P.P.-Alassio

Diretto 2152 Milano Cle-Ventimiglia
in cabina di guida della E.656.411
DVD 67 minuti produzione Tg-Trains 2013

A bordo della E.656.411 del deposito di Genova Brignole percorriamo la linea Genova-Ventimiglia in testa al Diretto 2152 Milano C.le-Ventimiglia nel marzo 1993. La linea è tra le più affascinanti della rete, con gli scali genovesi e il lungo tratto a binario unico, spesso prospiciente il Mar Ligure. La cabina di condotta del Caimano è presenziata da un simpatico e attento Capo Deposito Istruttore, che, durante la marcia, spiega il funzionamento del “sistema” ferrovia. Pochi gli incroci, ma con materiali di grande pregio, come l’Exp. 365 Cèrber-Ventimiglia-Roma, dalla composizione variegata. Integrali le riprese in galleria, dove si ode, al massimo, il “canto” della E.656....Nonostante le riprese siano del marzo 1993, la qualità del video è buona; se ne consiglia la visione su un TV a tubo catodico. Di fatto, è un documento storico di una realtà ferroviaria, fatta di uomini e mezzi, ormai sparita per sempre, come, ad esempio, la tratta San Lorenzo Cipressa-Ospedaletti, raddoppiata in galleria dal 2002.

25.00 € Aggiungi
Alassio-Ventimiglia

Alassio-Ventimiglia

Diretto 2152 Milano Cle-Ventimiglia
in cabina di guida della E.656.414
DVD 64 minuti produzione Tg-Trains 2013

Prosegue il viaggio verso il Confine di Stato ferroviario di Ventimiglia, a bordo della E.656.414 del deposito di Genova Brignole. Da Alassio inizia il tratto più affascinante della linea, a binario unico fino a Ospedaletti, molto tortuoso, ricco di gallerie e di opere d’arte di contenimento, strette fra il Mar Ligure e la costa. Dopo il 365 da Cèrber per Roma, visto nella Prima Parte, è l’ora del 343 Bordeaux-Milano C.le e, prima di San Remo, del Diretto da Torino via Tenda, con una composizione reversibile di D.445. Da San Lorenzo Cipressa percorriamo il “tratto storico” della linea, abbandonato nell’ottobre 2001 per l’attivazione del raddoppio a monte fra Imperia e Bordighera. Oggi, lo spettacolare tratto di 24 km è una fra le più belle ed attrezzate piste ciclabili europee. Il piazzale dell’impianto di Ventimiglia è alimentato a 1,5kiloVolt, come alcune zone della rete francese, questo per agevolare la manovra. Per questo motivo, non tutte le locomotive del parco FS potevano circolare in Riviera.
Bonus extra: arrivi, partenze e manovre a Ventimiglia.

25.00 € Aggiungi
Alessandria-Savona

Alessandria-Savona

in cabina di guida della ALn 668
DVD 101 minuti produzione Tg-Trains 2014

La linea ferroviaria Alessandria-San Giuseppe di Cairo-Savona fu l’ultimo baluardo della trazione trifase fino al 25 maggio 1976. Le vestigia del trifase sono ancora ben visibili in queste immagini, soprattutto alla sommità dei pali di trazione elettrica, dove è ancorato il “cappellino”. Nel video di Alessandro Manfredi, realizzato nel giugno del 1994, percorriamo l’intera tratta dalla grande pianura
al golfo savonese, in cabina di guida di un rimorchio semipilota di ALe 724. Il viaggio scorre via veloce fra i vitigni e le colline dell’alto Monferrato, che ci accompagnano fino alla valle della Bormida di Spigno. Nell’impianto di Spigno incrociamo un bel Locale d’altri tempi. Il viaggio prosegue serpeggiando qua e là, per superare gli anfratti della Bormida. A San Giuseppe di Cairo, alla confluenza della linea da Torino, si possono osservare i ruderi di quello che era uno dei più importanti depositi trifase. Nel desolato piazzale di San Giuseppe, con una moltitudine di binari, si respira ancora l’aria di un tempo, quando il carbone la faceva da padrone. Il viaggio verso il mare continua sulla linea via Altare, costruita già per ospitare il secondo binario, che non venne mai realizzato.

25.00 € Aggiungi
Genova Brignole - Alessandria

Genova Brignole - Alessandria

in cabina di guida della in cabina di guida della ALe 801/940 "Fanta"
DVD 91 minuti produzione Tg-Trains 2008

Primavera 1993: in cabina di guida di una ALe 801/940 del deposito locomotive di Genova Brignole viaggiamo da Genova Brignole verso Alessandria, lungo la linea storica dei Giovi. Il locale 9654 lascia il capoluogo genovese dopo mezzogiorno. In tutte le stazioni della linea il treno svolge un buon servizio viaggiatori, tanto che nei giorni feriali è effettuato in doppia composizione. Oltrepassato il complesso nodo ferroviario di Genova, il treno si inerpica sulle ardite rampe dei Giovi, con ascese fino al 28 per mille. Gli incroci in linea sono interessanti e di qualità: E.444 con Intercity, E.636 con merci, E.646 navetta, E.656 con Locale e ALe 801/940.
Per una migliore visione è consigliato un TV con tubo catodico.

9.99 € Aggiungi
Parma - La Spezia

Parma - La Spezia

in cabina di guida della E.646.127
DVD 100 minuti produzione Tg-Trains 2005

Un documento storico, il cab-ride Parma-La Spezia, ripreso da Alessandro Manfredi nell’estate 1993. In cabina di guida della E.646.127, in testa al Regionale 11911, percorriamo la Transappenninica “Pontremolese”. Il tipico sound della E.646 ci accompagna alla scoperta della linea al tempo dei primi cantieri per i lavori di raddoppio e potenziamento.
La qualità del video non è eccelsa, ma vi terrà ugualmente incollati alla tv fino al capolinea ligure. La linea è ricca di opere d’arte sui due versanti delle valli Taro e Magra, dove i due fiumi sono attraversati più volte. Dopo la galleria del Borgallo una lunga discesa conduce il treno a Pontremoli, dove troviamo in sosta un bel complesso di Ale 803 bolognesi.
Dopo il cambio volante del pdm, si ripete il solito mantra dei macchinisti: la sola autorizzazione a riprendere non basta mai, e bisogna spiegare per filo e per segno il perché di questo “fantasioso e incomprensibile” lavoro agli occhi dei ferrovieri.
Dopo Aulla e Santo Stefano di Magra, ecco i cantieri di sistemazione del nodo Spezzino che ci preannunciano il capolinea.

9.99 € Aggiungi
Torino P.N. - Savona

Torino P.N. - Savona

in cabina di guida della poliedrica E.633.027
DVD 120 minuti produzione Tg-Trains 2005

Da Torino P.N. a Savona in testa al treno IR 2055, attraverso la pianura torinese e della provincia Granda il treno raggiunge Fossano, da dove prosegue per Mondovì, Ceva, San Giuseppe di Cairo. Lo spartiacque fra la Pianura Padana e il Mar Ligure è valicato con un breve tunnel sotto il Colle di Cadibona. Pochi chilometri e il treno raggiunge Savona.

9.99 € Aggiungi
Genova P.P. - Acqui Terme

Genova P.P. - Acqui Terme

in cabina di guida della Ale 940.038
DVD 47 minuti produzione Tg-Trains 2005

Da Genova Piazza Principe ad Acqui Terme via Ovada. Da Principe il Regionale 6174 segue un itinerario suggestivo fra le case di Sampierdarena. Lasciata la linea dei Giovi e la Succursale il treno sale velocemente verso il Turchino, su imponenti viadotti. Il viaggio prosegue nella valle della Stura per giungere ad Acqui Terme sulle rive della Bormida.

9.99 € Aggiungi
I TRENI DEL MARE
I Treni del mare sono un nuovo servizio offerto da Trenord dal 2013 da giugno a settembre. La lodevole iniziativa vede un alto consenso di pubblico,  anche pendolare, che ha, così, modo di godersi anche una sola giornata di mare sulla Riviera Ligure. I treni hanno origine da diverse località lombarde;  intersecando le stazioni periferiche di Milano, raggiungono Sestri Levante, Albenga e Ventimiglia. Il materiale rotabile utilizzato non è, però, sempre  all’altezza della domanda. Al posto delle più indicate carrozze, tipo Medie Distanze, più confortevoli per viaggi di questa natura, troviamo spesso  carrozze a doppio piano, certamente più capienti,  ma non dotate di quel minimo comfort, sedute più ampie e bagagliere.
RV 1787/1788 Bergamo-Ventimiglia  in cabina di guida della E.474.272
Bergamo-Voghera

Bergamo-Voghera

RV 1787/1788 Bergamo-Ventimiglia prima parte
in cabina di guida della E.474.272
DVD 92 minuti Produzione Tg-Trains 2015

In cabina di guida della E.464.272 viaggiamo da Savona a Ventimiglia, percorrendo la linea del ponente ligure, che da Finale Ligure Marina a San Lorenzo, costeggia il mare. Fra qualche anno anche questo tratto di linea scomparirà a favore del raddoppio a monte, analogamente alla tratta San Lorenzo-Ospedaletti.

25.00 € Aggiungi
Voghera-Savona

Voghera-Savona

RV 1787/1788 Bergamo-Ventimiglia seconda parte
in cabina di guida della E.474.272
DVD 92 minuti Produzione Tg-Trains 2015

In cabina di guida della E.464.272 viaggiamo da Voghera a Savona, percorrendo la linea “Succursale dei Giovi”. Per ottimizzare i tempi di percorrenza e sgravare il nodo genovese, il treno percorre l’itinerario Bivio Fegino-Sampierdarena-Curva Mulini, per immettersi direttamente sulla linea del ponente ligure.

25.00 € Aggiungi
Savona-Ventimiglia

Savona-Ventimiglia

RV 1787/1788 Bergamo-Ventimiglia terza parte
in cabina di guida della E.474.272
DVD 92 minuti Produzione Tg-Trains 2015

In cabina di guida della E.464.272 viaggiamo da Savona a Ventimiglia, percorrendo la linea del ponente ligure, che da Finale Ligure Marina a San Lorenzo, costeggia il mare. Fra qualche anno anche questo tratto di linea scomparirà a favore del raddoppio a monte, analogamente alla tratta San Lorenzo-Ospedaletti.

25.00 € Aggiungi
R 1763 Lecco-Sestri Levante in cabina di guida della carrozza pilota Doppio Pian
Lecco-Tortona

Lecco-Tortona

R 1763 Lecco-Sestri Levante prima parte
in cabina di guida della carrozza pilota Doppio Piano
DVD 103 minuti Produzione Tg-Trains 2015

In cabina della pilota Doppio Piano, in questa prima parte del viaggio percorriamo le linee Lecco-Milano e Milano-Genova. Il viaggio scorre veloce grazie alla nuova variante di Airuno, che, dal 2008, ha completamente raddoppiato la tratta fra il capoluogo lariano e quello meneghino. Attraversiamo Milano con un itinerario insolito per i treni viaggiatori; un treno che ci precede non ci consente una marcia fluida fino a Tortona, dove si conclude la prima parte del viaggio.

25.00 € Aggiungi
Tortona-Sestri Levante

Tortona-Sestri Levante

R 1763 Lecco-Sestri Levante seconda parte
in cabina di guida della carrozza pilota Doppio Piano
DVD 111 minuti Produzione Tg-Trains 2015

In cabina di guida della carrozza pilota Doppio Piano viaggiamo alla volta del mare, percorrendo la mitica linea Succursale dei Giovi, che, con una pendenza meno acclive, raggiunge il capoluogo genovese. L’affascinante nodo ligure, diviso fra mare e Appennino, bypassa la città con un dedalo di linee tra bivi e gallerie. Dopo il cambio del P.D.M. a Genova Brignole, il treno abbraccia il mare a Genova Quarto dei Mille.

25.00 € Aggiungi
R 1730 Monterosso-Lecco in cabina di guida della E.464.010
Corniglia-Genova P.P.

Corniglia-Genova P.P.

R 1730 Monterosso-Lecco prima parte
in cabina di guida della E.464.010
DVD 97 minuti Produzione Tg-Trains 2015

I Treni del mare sono un nuovo servizio offerto da Trenord dal 2013 da giugno a settembre. La lodevole iniziativa vede un alto consenso di pubblico, anche pendolare, che ha, così, modo di godersi anche una sola giornata di mare sulla Riviera Ligure. I treni hanno origine da diverse località lombarde; intersecando le stazioni periferiche di Milano, raggiungono Albenga, Ventimiglia e Sestri Levante. Per quest’ultima località, il treno di ritorno ha origine da Monterosso. Per ragioni di servizio, viene effettuato un invio a Corniglia per l’inversione di marcia, essendo, a quell’ora, la linea La Spezia-Genova molto trafficata, Il viaggio in cabina di guida della E.464.010 è subito a ostacoli, per il ritardo di alcuni treni che ci seguono e hanno precedenza sulla nostra traccia oraria. “Imbucati” a Deiva Marina, accumuliamo diversi minuti di ritardo, che manterremo fino a Genova.

25.00 € Aggiungi
Genova P.P.-Pavia

Genova P.P.-Pavia

R 1730 Monterosso-Lecco seconda parte
in cabina di guida della E.464.010
DVD 87 minuti Produzione Tg-Trains 2015

Lasciati i magnifici scenari del Golfo Ligure, il treno si inerpica sull’Appennino per raggiungere la pianura Padana. La prima linea che valicava i Giovi venne inaugurata nel 1853; caratterizzata da notevoli pendenze, era percorsa da un intenso traffico merci. La linea dava accesso al porto di Genova da Piemonte, Lombardia ed Emilia. Da subito si capì che era necessario costruire una nuova linea di valico, meno acclive ma con più opere d’arte, chiamata “Linea Succursale”. Completata nel 1922, la Succursale fu da subito molto trafficata e la linea storica relegata al servizio locale. A bordo della E.464.010 cavalchiamo la Succursale ormai al tramonto. Il treno del mare diretto a Lecco col suo carico di pendolari della domenica si arresta, nella nostra ripresa, a Pavia per il calare della notte.

25.00 € Aggiungi
RV 1715/1716 Albenga-Gallarate in cabina di guida della pilota npBDH 50 83 82-39 635-8
Albenga-Tortona

Albenga-Tortona

RV 1715/1716 Albenga-Gallarate prima parte
in cabina di guida della pilota npBDH 50 83 82-39 635-8
DVD 117 minuti Produzione Tg-Trains 2015

I Treni del mare sono un nuovo servizio offerto da Trenord dal 2013 da giugno a settembre. La lodevole iniziativa vede un alto consenso di pubblico, anche pendolare, che ha, così, modo di godersi anche una sola giornata di mare sulla Riviera Ligure. I treni hanno origine da diverse località lombarde; intersecando le stazioni periferiche di Milano, raggiungono Sestri Levante, Albenga e Ventimiglia.
Il materiale rotabile utilizzato non è, però, sempre all’altezza della domanda. Al posto delle più indicate carrozze, tipo Medie Distanze, più confortevoli per viaggi di questa natura, oggi troviamo una composizione di carrozze tipo vicinali a piano ribassato; sebbene rimodernate e climatizzate, non garantiscono il minimo comfort per un viaggio di oltre 300 chilometri. La composizione del “Gallarate” oggi si presenta con la carrozza pilota in testa. Il treno effettua servizio viaggiatori fino ad Arenzano, poi, attraverso la Curva Mulini, si dirige verso la Succursale dei Giovi senza fermata fino a Tortona..

25.00 € Aggiungi
Tortona-Gallarate

Tortona-Gallarate

RV 1715/1716 Albenga-Gallarate seconda parte
in cabina di guida della pilota npBDH 50 83 82-39 635-8
DVD 100 minuti Produzione Tg-Trains 2015

I Treni del mare sono un nuovo servizio offerto da Trenord dal 2013 da giugno a settembre. La lodevole iniziativa vede un alto consenso di pubblico, anche pendolare, che ha, così, modo di godersi anche una sola giornata di mare sulla Riviera Ligure. I treni hanno origine da diverse località lombarde; intersecando le stazioni periferiche di Milano, raggiungono Sestri Levante, Albenga e Ventimiglia.
Il materiale rotabile utilizzato non è, però, sempre all’altezza della domanda. Al posto delle più indicate carrozze, tipo Medie Distanze, più confortevoli per viaggi di questa natura, oggi troviamo una composizione di carrozze tipo vicinali a piano ribassato; sebbene rimodernate e climatizzate, non garantiscono il minimo comfort per un viaggio di oltre 300 chilometri. La composizione del “Gallarate” oggi si presenta con la carrozza pilota in testa.
Dopo la precedenza all’IC 1538, riprendiamo la marcia verso il capoluogo lombardo. Da qui, attraverso la Cintura e il Bivio Mirabello, giungiamo, ormai al calar della sera, a Milano Porta Garibaldi. Il treno, ormai scarico di turisti, raggiunge Gallarate

25.00 € Aggiungi
Flirt in tour
Flirt in Tour  Luino-Savona

Flirt in Tour Luino-Savona

via NO - AL - Ovada - Genova Brignole
DVD 80 minuti produzione Tg-Trains 2009

Singolare tour della composizione FLIRT RABe 524 002 TILO FFS, al secolo ETR 150 su RFI. Il viaggio da Luino a Savona si snoda attraverso una serie di linee secondarie in attesa di un vero rilancio commerciale. Percorriamo la Luino-Novara, Novara - Alessandria, Alessandria - Ovada, Ovada-Genova Brignole e, il giorno seguente, la Genova-Savona. Il viaggio in cabina di guida è ripreso solo nei tratti più interessanti, nei nodi e nelle stazioni. Il viaggio in Liguria è stato organizzato da STADLER e dall’Autorità Portuale Savonese, in occasione della presentazione di una nave traghetto, tipo “RoRo”, per il trasporto dei treni FLIRT per la ferrovia urbana di Algeri. Nell’occasione STADLER ha presentato il FLIRT TILO al nuovo operatore ferroviario “Arena Way”, che ha in programma dal 2010 un servizio circolare fra le province piemontesi.

9.99 € Aggiungi
Flirt in Tour  Savona-Chiasso  via TO-MI

Flirt in Tour Savona-Chiasso via TO-MI

via TO-MI
DVD 93 minuti produzione Tg-Trains 2009

Seconda parte del singolare tour del FLIRT RABe 524 002 TILO FFS, al secolo ETR 150 su RFI. ll viaggio di ritorno da Savona a Chiasso si snoda attraverso la linea di valico del Colle di Cadibona, la Provincia Granda, il nodo di Torino, le risaie del vercellese e la metropoli lombarda. Risaliamo le pendici dell’Appennino sulla Savona-Torino via Ferrania. Di particolare interesse, il nodo torinese con i cantieri del passante ferroviario. Il viaggio in cabina di guida è ripreso solo nei tratti più interessanti. Il viaggio in Liguria è stato organizzato da STADLER e dall’ Autorità Portuale Savonese, in occasione della presentazione di una nave traghetto, tipo “RoRo”, per il trasporto dei treni FLIRT per la ferrovia urbana di Algeri. Nell’occasione STADLER ha presentato il FLIRT (Fast Light Innovative Regional Train) al nuovo operatore ferroviario “Arena Way”, che ha in programma dal 2010 un servizio circolare fra le province piemontesi.

9.99 € Aggiungi
Tg-trains Via Novara, 34  - 21046 - Malnate (VA)  tel.333 6158175 e-mail: ordini2010@tg-trains.com  P.IVA 03613960123  C.F TLNMRZ66B25L682J

Torna ai contenuti | Torna al menu